CONSERVAZIONE DEL PROSCIUTTO IBERICO

Come conservare il prosciutto iberico

Se hai un buon prosciutto iberico a casa, è meglio iniziare a gustarlo il prima possibile. Ma se stai aspettando un’occasione speciale per aprirlo e godertelo con la famiglia o gli amici, potresti chiederti come mantenerlo una volta avviato. Bene, su jamondePataNegra.com vogliamo aiutarti, ecco perché condividiamo con te tutta la nostra saggezza e passione per il prosciutto per spiegare come mantenere correttamente questo prodotto. Ed è difficile resistere a lungo a una tale prelibatezza.

Le feste e le celebrazioni sono l’occasione perfetta per ottenere una buona coscia di prosciutto iberico. Questa delizia gastronomica a cui pochissimi sanno resistere è ricca di ferro, zinco, fosforo, calcio, magnesio, vitamina B1, B2, B3 e B6 e altre vitamine del gruppo D.Oltre a queste virtù nutrizionali, è un prodotto Indispensabile per i palati gourmet e può tirarci fuori dai guai anche in riunioni di massa con sicuro successo. Se decidi di investire sia in una busta intera che in buste sottovuoto, sappi che non possono essere conservate in alcun modo. Esperti nell’arte del coltello ci forniscono le chiavi per conservarlo in modo ottimale.

Come conservare il prosciutto spagnolo

1#

Rimuovi qualsiasi confezione, carta, plastica o fazzoletto che circonda il prosciutto. Ricorda che il prosciutto iberico è ancora “vivo” nella tua casa, sta maturando fino a quando non viene consumato. Conservalo in un luogo fresco e asciutto, al riparo dalla luce solare diretta se non lo apri per un po ‘. Preferibilmente appeso e senza contatto con altre superfici.

2#

Soprattutto all’inizio del taglio, il prosciutto ha abbondanza di pancetta, l’esterno giallo non si consuma, il bianco se vi piace, dovete ridurlo fino a trovare il primo chicco di carne. Questa pancetta è aromatica, gustosa e delicatamente vellutata. L’apice del grasso animale. Se non hai intenzione di consumarlo immediatamente, tienilo avvolto in un foglio di alluminio in frigorifero per cucinare o fare toast per i giorni a venire. Quando il prosciutto sarà finito, evocherà il suo aroma e il suo sapore così tanto che sarai felice di non averlo sprecato.

3#

Se pensi che smetterai di tagliare il prosciutto per molto tempo, prima che finisca per seccarsi e debba essere buttato via, è meglio affettarlo, dividerlo in porzioni e trovare un locale dove possa essere confezionato sottovuoto.

4#

Evita di seccare il prosciutto per non dover sprecare la prima fetta della giornata. Per fare questo, usa il grasso di rivestimento esterno che hai rimosso durante la pulizia del prosciutto. Posizionato sulla sua superficie, ne impedirà il contatto con l’aria e lo nutrirà di grasso. Puoi aggiustarlo con degli stuzzicadenti per assicurarti che si attacchi. Se ci vogliono giorni per continuare a tagliare, strofinalo di tanto in tanto per aumentare la tua untuosità. Assicurati che l’intera superficie di taglio sia ben coperta con la pancetta in modo che l’ossigeno non si secchi.

5#

En los concursos de corte de jamón, entre otras cosas, se valora el peso de cada ración. Los buenos cortadores consiguen platos de impecable presentación con solo 100 gramos de jamón. Procure lonchas muy finas, casi transparentes, el jamón le cundirá mucho más y le sabrá mejor. El jamón, para ser degustado en condiciones óptimas, debe ser cortado en lonchas muy finas, esto muy importante, ya que incluso un jamón de la mejor calidad perderá en la degustación si las lonchas son demasiado gruesas.

6#

Se segui il nostro consiglio, quasi tutto il prosciutto è “affettabile”. Fare attenzione a rendere la superficie di taglio dritta e bordare adeguatamente l’osso per consentire un facile accesso alle aree magre attorno ad esso con il coltello. Evita di trasformare in taquitos quelle che avrebbero potuto essere delle gustosissime fette di iberico.

7#

Tagliate a fettine metà prosciutto, metà pancetta nelle zone di maggior abbondanza e mescolatele alle altre nel piatto. Non approfondirli solo nella parte magra, poiché perderai la superficie di taglio dritta consigliata e rinuncerai al piacere di morsi squisiti. Ricorda che la pancetta è uno dei segreti del maiale iberico e uno dei motivi di quanto sia salutare come alimento grazie alla sua ricchezza di grassi oleici, come l’olio d’oliva. Non rinunciare mai al grasso animale più sano e benefico in circolazione.

8#

Se il consumo del prosciutto non sarà rapido, non sbucciarlo mai completamente. Fallo mentre la superficie di taglio avanza. La pelle e la pancetta che rimuove evita che si induriscano e che i loro fianchi si sciupino a contatto con l’aria.

9#

Cerca sempre di tagliare la quantità di prosciutto che intendi consumare. Se hai degli avanzi, coprilo con un piatto o con un foglio di alluminio per evitare che si bruci e tienilo a temperatura ambiente per il giorno successivo.

10#

Quando il prosciutto è finito, porta l’osso da un macellaio e chiedigli di tagliarlo a pezzi. Oppure fai da te con una piccola sega a mano. Usa i pezzi che ti servono per il brodo e conserva il resto nel congelatore in modo che non rancido. Le fette di prosciutto aderenti e la sostanza del suo midollo interno daranno ai tuoi piatti quel tocco magico che solo i prodotti iberici possono dare.

ISCRIVITI A
JamondePataNegra.com

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere offerte e sconti con cui coccoliamo i nostri clienti. Non più di 4-6 all’anno.